Allenandosi per la sesta edizione delle Olimpiadi del libro

L’amicizia è un’avventura

Come qualcuno di voi ha già notato, L’isola del tempo perso è un romanzo di avventura ma soprattutto di amicizia. Le due protagoniste, Giulia e Arianna, vivono insieme un’avventura indimenticabile.
Prima di svelare troppi particolari sulle vicende (magari qualcuno di voi sta ancora finendo la lettura e non vogliamo rovinargli la sorpresa…) concentriamoci sulle due “eroine” di questa storia. L’autrice, già dalle prime pagine, dissemina molti i particolari che ci permettono di descrivere al meglio le due ragazze. Quali sono le loro caratteristiche? In cosa si somigliano e in cosa invece sono molto diverse?

E a voi sono state simpatiche allo stesso modo o avete una preferenza per l’una o per l’altra? Qualcuno di voi ha trovato dei punti di contatto con una delle due e si è immedesimato? I libri hanno anche questo potere…

mani_promessa

Annunci

Isole e libri

Cari lettori curiosi,
ben arrivati in questo spazio, dove durante l’estate sarete accompagnati alla lettura del romanzo L’isola del tempo perso di Silvana Gandolfi. 

Per chi non fosse ancora riuscito a procurarsi il testo, alla pagina libro trovate qualche consiglio. 

Ogni settimana leggerete sul blog una riflessione su un aspetto del testo e vi inviterò a partecipare attivamente alla lettura con un contributo (nel regolamento è specificato come fare). 

Siete pronti ad immergervi nelle pagine di L’isola del tempo perso?

La classica immagine stilizzata dell’isola ritrae un cumuletto di terra bruciata dal sole con una o due palme. Talvolta compaiono due noci di cocco, oppure un naufrago solitario o ancora un forziere di legno.
L’isola è anche considerata un luogo di solitudine e di privazioni. Per capire, ad esempio, le preferenze di una persona, le si chiede: “Cosa o chi porteresti con te su un’isola deserta?”.
Ogni risposta è personale e diversa da quella degli altri. Questo dovrà essere il principio adottato per rispondere ai quesiti che vi porrò ogni settimana. Cercate di intervenire sempre in modo originale. È molto importante che i vostri commenti non siano delle copie di quelli dei compagni, altrimenti non verranno contati e non potranno fare accumulare punti alla vostra classe.

Era un’isola quella del tesoro dei pirati, quella in cui vivevano Peter Pan e i bimbi sperduti…
Sono tante le storie ambientate in un’isola, a partire dalla mitologia greca. A voi cosa evoca trovare la parola “isola” in un titolo?

how-to-draw-an-island_1_000000015564_5

Benvenuti!

Copertina

Ben arrivati lettori!

Inizia qui il nostro allenamento assieme, tra le pagine del libro di Silvana Gandolfi, L’isola del tempo perso.

Pronti… Partenza… Via!